Custom Themes Manager
Anteprima Stato
Attivo Attivo
Piattaforme
PlayStation Vita (PSVita/PSV)
Download
v4.00 (VPK)

Custom Themes Manager è una semplice applicazione per PlayStation Vita che vi permetterà, come si intuisce dal nome stesso, di gestire completamente i vostri Custom Theme direttamente dalla console. L'utente potrà dunque sfogliare, visualizzare, scaricare ed installare i Custom Theme del repository online di psv.altervista.org sulla propria PSVita direttamente dal programma stesso, senza passare per il browser Internet, app o modifiche esterne al database oppure dover collegare la console ad un PC. Il programma inoltre include una funzione per disinstallare completamente eventuali Custom Theme che non piacciono più, così da liberare spazio per nuovi temi, anche qui senza dover ricorrere a un PC o dover formattare l'intera Memory Card. Incluse ci sono anche diverse utili funzioni come ad esempio una per installare i Custom Theme da una cartella della Memory Card, una per creare e ripristinare in caso di bisogno un backup del proprio database, una per salvare un tema ufficiale in una cartella locale, una per controllare eventuali aggiornamenti disponibili per qualsiasi Custom Theme nel repository online, una per applicare un tema senza dover passare per l'app Impostazioni manualmente o una per scegliere su quale partizione installare i file dei Custom Theme. Infine il programma include anche una comodissima funzione per riavviare la PSVita, senza quindi doverla spegnere e poi riaccendere manualmente, utile per applicare correttamente i cambiamenti ed evitare qualsiasi bug in seguito a installazioni o disinstallazioni di Custom Theme.

Qui di seguito potete trovare alcuni screenshot dell'app e delle sue caratteristiche (cliccate su di essi per vederli a dimensioni reali):

Il programma è disponibile sottoforma di semplice pacchetto VPK e quindi può essere installato tramite Henkaku/h-encore e VitaShell.

Nota importante: a partire dalla R7 di Henkaku, per poter installare ed usare questo homebrew dovrete attivare l'opzione “unsafe homebrew” all'interno del nuovo menù di impostazioni di Henkaku. Questo homebrew infatti ha bisogno di accedere e scrivere nel database della PSVita (che si trova all'indirizzo ur0:shell/db/app.db) per installare e rimuovere temi personalizzati. E a causa delle nuove politiche di Henkaku tutti gli homebrew che hanno accesso a partizioni diverse da ux0:data, app0: e savedata0: sono considerati “non sicuri”.

Per fare ciò andate nelle Impostazioni e selezionate la voce Henkaku Settings:

A questo punto abilitate l'opzione su Enable Unsafe Homebrew:

Adesso, per rendere effettivi i cambiamenti all'opzione, riavviate la PSVita scegliendo sempre dal menù l'opzione Reboot device:

A partire dalla v3.00 potete tradurre l'applicazione nella lingua che preferite! Basta scaricare il file con le stringhe di default da qui https://bitbucket.org/Red_Squirrel/custom-themes-manager/downloads/ctm.txt, modificarlo traducendo le stringhe nella lingua che desiderate e poi inserirlo nella radice della Memory Card (ossia all'indirizzo ux0:ctm.txt). Il programma all'avvio andrà a controllare se il file è esistente e in caso positivo caricherà le sue stringhe di testo da lì.

A partire dalla v4.00 potete scaricare da PC tutte le immagini di anteprima del repository online e importarle nella cache dell'applicazione, così da velocizzare la navigazione nel menù del repository ed evitare di scaricare migliaia di file singolarmente dall'applicazione. Tutto ciò che dovete fare è:

  1. Estrarre l'archivio RAR su PC
  2. Muovere la cartella ctm (che era contenuto nell'archivio RAR appena estratto) sulla Memory Card della vostra PSVita nella partizione ux0, così da fare il percorso ux0:ctm
  3. Avviare Custom Themes Manager su PSVita
  4. Andare nel menù “Download and install a new Custom Theme from the online repository
  5. A questo punto basta premere L+START per avviare l'importazione delle anteprime nella cache del programma.

Attenzione che la procedura richiederà molto tempo (ci sono più di un migliaio di file da spostare!).

Potete segnalare eventuali bug o problemi, come anche proposte di miglioramenti o suggerimenti, utilizzando la pagina ufficiale del progetto su BitBucket.

Note importanti:

  • In caso di corruzione di qualche immagine scaricata si può utilizzare l'apposita opzione per ripulire la cache per eliminare ogni file corrotto.
  • Se durante l'aggiornamento ottenete l'errore C2-18228-1 basta cancellare manualmente la cartella ux0:/PATCH/CTMANAGER

v4.00

Prima di tutto lasciate che mi scusi con voi: questa v4.00 era pronta sin dalla introduzione del punteggio di validità sul repository online (questo significa sin dalla fine di Ottobre ^^') ma sfortutantamente First of all, let me to apologize with you: this v4.00 was ready since the introduction of the validation score in the online repository (this means since the end of October ^^') ma sfortunatamente per diverse ragioni e omissioni da parte mia è rimasta nel dimenticatoio fino ad oggi. Negli ultimi mesi, poi, ho notato di nuovo un significativo aumento dell'interesse verso i Custom Theme (sicuramente dovuto al rilascio di h-encore) nel repository online e quindi mi sono ricordato che c'era ancora questa v4.00 da rilasciare e, beh, quale momento migliore per rilasciarlo se non adesso? E quindi eccoci qui xD

Poiché è passato molto tempo da quando ho introdotto le varie modifiche, potrebbe esserci anche qualcos'altro che non ricordo ora, quindi considerate il seguente elenco solo come un'indicazione “riassuntiva” delle principali nuove funzionalità di questa v4.00 e divertitevi ad esplorare l'app per scoprire le eventuali altre nuove funzionalità minori:

  • Ora dopo una installazione completata con successo di un Custom Theme l'applicazione tornerà al menù del repository (e non più al menù principale com'era in passato).
  • Aggiunto un controllo all'avvio che avviserà l'utente se la Safe Mode di Henkaku è attiva.
  • Sistemato un bug nella funzione di controllo dello spazio libero disponibile prima dell'estrazione dell'archivio ZIP di un Custom Theme.
  • Cambiata la schermata di anteprima nel menu di disinstallazione, ora il valore relativo alle dimensioni apparirà assieme ai dati del Custom Theme (e non più sotto le immagini di anteprima come era nella versione precedente).
  • Cambiato e accorciato il messaggio informativo nella schermata del menu gestione cache.
  • Aggiunta una nuova funzione per salvare il tema ufficiale attualmente in uso in una cartella della Memory Card (così da poterlo usare in futuro come fosse un normale Custom Theme).
  • Aggiunta una nuova funzione per impostare la partizione da usare per le installazioni.
  • Riscritto il codice generale per supportare altre partizioni oltre a ux0 (nello specifico ur0 e uma0).
  • Aggiunta una funzione per salvare (e caricare automaticamente all'avvio) le scelte dell'utente riguardanti la partizione da usare e lo stato di riproduzione della musica di sottofondo.
  • Qualsiasi footer (con la lista dei comandi) verrà chiuso automaticamente quando l'utente ritorna al menù principale.
  • Aggiunta una nuova funzione per controllare se è presente un aggiornamento per il Custom Theme nel repository online.
  • Aggiunta una nuova funzione per trovare una corrispondenza tra i Custom Theme installati e quelli presenti nel repository online (utile per controllare se esiste una eventuale nuova versione di essi).
  • Aggiunta una nuova modalità di ordinamento (per punteggio di validazione) nel menù del repository.
  • Aggiunto il punteggio di validazione nei dati del Custom Theme nella schermata di anteprima del menù del repository.
  • Aggiunto un comando per aprire il browser web per vedere il report dettagliato della validazione per qualsiasi Custom Theme nel menù del repository.
  • Aggiunta una funzione nel menù principale per aprire le Impostazioni del Tema, così che l'utente possa ora applicare un tema direttamente dall'app (senza quindi dover andare manualmente nelle Impostazioni della PSVita).
  • Sistemato un bug con la visualizzazione del valore della versione del Custom Theme nel menù di disinstallazione.
  • Aggiunto un nuovo comando per saltare a una specifica pagina nel menù del repository.
  • Ora se la funzione di aggiornamento dell'app non trova Molecularshell installato allora userà Vitashell invece.
  • Sistemato un bug che non permetteva di disinstallare i Custom Theme con un apostrofo nel titolo.
  • Aggiunta la possibilità di importare le immagini di anteprima dalla cartella ux0:ctm invece che scaricarle da internet
  • Ora se l'applicazione non riesce a scaricare le immagini di anteprima allora userà una immagine placeholder al loro posto: grazie a questo fix potrete navigare nel menù del repository online anche quando imgur ha problemi.
  • Compilato con l'ultima versione disponibile del VitaSDK.

v3.00

Visto che stavolta il changelog è bello corposo, ho deciso di suddividerlo in base ai 4 menù principali del programma, ossia il download dal repository online, l'installazione da locale, la disinstallazione e la pulizia/backup di database e cache.

Menù repository:

  • Aggiunta una nuova modalità di visualizzazione per i temi presenti sul repository online. La nuova modalità chiamata “mini-grid” permetterà di visualizzare ben 20 temi personalizzati a schermo. In questo modo sarà più veloce e semplice navigare tra i temi personalizzati disponibili e trovare quello che più vi aggrada.
  • Aggiunta una nuova funzione che terrà in memoria l'ultimo tema personalizzato che avete visto nel repository: in questo modo quando accederete nuovamente al repository verrà visualizzato un'icona “new” sui nuovi temi personalizzati inseriti nel repository dalla vostra ultima visita.
  • Aggiunto nella schermata del repository online un nuovo menù a comparsa a schermo che permette all'utente di selezionare quale modalità di visualizzazione vuole usare tra le 3 disponibili (lista, griglia, mini griglia).
  • Aggiunta una percentuale a schermo durante il download e il caricamento delle immagini di anteprima nella schermata del repository online.
  • La funzione nel menù del repository online di scaricamento di tutte le anteprime dei temi personalizzati andrà ora a scaricare soltanto quelle mancanti (senza più scaricare e sovrascrivere quelle eventualmente già presenti), in questo modo adesso il procedimento dopo la prima dovrebbe essere nettamente più rapido.
  • Fixato un bug che non centrava correttamente a schermo il menù di ordinamento dei temi personalizzati presenti nel repository online.
  • Fixato un bug che ricaricava le anteprime dei temi personalizzati nella schermata del repository online quando l'utente cambiava pagina anche in caso si fosse già alla prima o all'ultima pagina.
  • Fixato un bug nella schermata del repository online che non disattivava l'utilizzo del touch screen quando si passava dalla modalità a griglia a quella a lista.
  • Fixato un grave bug nella schermata del repository online che a volte poteva portare l'elenco oltre le pagine effettivamente disponibili causando ovvi glitch grafici e di memoria.

Menù installazione da locale:

  • Aggiunta nuova funzione al menù di installazione da cartella locale che permette di installare in batch tutte le cartelle dei temi personalizzati disponibili senza stare a selezionarle una ad una.
  • La lista delle cartelle nel menù di installazione da locale è ora ordinata in ordine alfabetico (per una più facile individuazione delle cartelle in caso siano molte).
  • Fixato un bug che si presentava se si avviava l'installazione in batch dei temi personalizzati in caso non ci fosse alcuna cartella disponibile.

Menù disinstallazione:

  • Aggiunta una modalità batch al menù di disinstallazione: l'utente ora può selezionare più temi personalizzati alla volta (o anche tutti) e avviare le varie operazioni di disinstallazione su di essi in batch con un solo click!
  • Aggiunta una nuova schermata di avviso in caso si selezioni la modalità batch: all'utente verrà notificato su quanti temi personalizzati verrà applicata la disinstallazione e chiederà il permesso per procedere.
  • Aggiunta una percentuale a schermo al caricamento dei temi personalizzati installati. Questo evita di far sembrare che la PSVita sia freezata in caso di numerosi temi personalizzati installati.
  • Aggiunta possibilità di poter ordinare i temi personalizzati nel menù di disinstallazione: l'utente potrà scegliere tra 5 diversi ordinamenti (titolo, autore, dimensione, nome della cartella e data d'installazione), così ora sarà ancora più semplice trovare uno specifico tema personalizzato in caso di numerosi temi installati.
  • Aggiunta una nuova funzione che permette di eliminare i dati di un tema personalizzato soltanto dal database, mantenendo i file sulla Memory Card (utile per eventuali future reinstallazioni).
  • Aggiunta nel menù di disinstallazione la possibilità di cambiare il tema personalizzato di cui si stanno visualizzando le info anche direttamente dalla stessa schermata di visualizzazione della info sul tema personalizzato (senza dunque dover tornare indietro alla lista, com'era in passato).
  • Ridisegnata nel menù di disinstallazione la schermata di visualizzazione info del tema personalizzato installato: ora verranno visualizzate anche le info riguardanti titolo e versione del tema personalizzato e l'elenco dei comandi sarà a comparsa.
  • Modificata la schermata del menù di disinstallazione: ora la lista temi installati ricoprirà l'intero schermo e l'elenco dei comandi sarà a comparsa.
  • Fixato un bug nella funzione di disinstallazione dei temi personalizzati che non visualizzava correttamente la schermata d'errore nel caso si verificasse un errore.
  • Fixato un grave bug che non liberava correttamente le risorse quando si usciva dal menù di disinstallazione dei temi personalizzati: questo in passato portava il programma a non caricare più correttamente le immagini in caso si provasse a rientrare di nuovo nel menù.
  • Fixato un bug nel menù di disinstallazione che in caso di zero elementi in lista permetteva comunque di avviare le operazioni di disinstallazione o visualizzazione anteprima che ovviamente causavano strani comportamenti.
  • Riscritti completamente i comandi del menù di disinstallazione: siete pregati di rileggerli prima di usarlo perché gli stessi pulsanti ora hanno funzioni ben diverse!

Menù pulizia/backup:

  • Adesso la funzione di pulizia cache non cancellerà più un eventuale backup del proprio database (app.db).
  • Aggiunta una nuova funzione per poter cancellare soltanto il backup del proprio database (app.db).

Generale:

  • Disattivato l'utilizzo del pulsante PS su tutte le operazioni che scrivono nel database per evitare eventuali sue corruzioni.
  • Aggiunta una schermata con percentuale ai processi di batch (sia di installazione che di disinstallazione) per evitare che all'utente sembri ci sia un freeze.
  • Aggiunto una musica di sottofondo al programma.
  • Aggiunta la possibilità di disattivare e riattivare la musica di sottofondo del programma dal menù principale (premendo QUADRATO).
  • Aggiunto il supporto alla lettura delle stringhe utilizzate dal programma da file esterno: questo significa che adesso se volete potrete tradurre il programma da voi in qualsiasi lingua vogliate!
  • Aggiornata la modalità di scrolling sulle liste: adesso quando si torna in su la selezione non rimane più sull'ultimo elemento in basso della lista ma si muoverà come dovrebbe essere normalmente.
  • Adesso tutte le variabili saranno ripulite al ritorno nel menù principale: questo dovrebbe evitare qualche saltuario bug nel caricamento delle immagini che poteva avvenire in passato dopo un prolungato utilizzo dei vari menù disponibili.
  • Ora invece di avvisare l'utente di non premere il tasto PS nelle operazioni più a rischio di corruzione il programma disattiverà (e poi riattiverà) automaticamente l'uso di tale pulsante (grazie a TheFlow per aver scoperto questa funzionalità).
  • Fixato un bug che poteva corrompere la scrittura del changelog degli aggiornamenti nel menù dell'icona.
  • Fixato un bug che non disattivava l'analogico quando l'utente cliccava su un pulsante: questo in passato poteva causare un cambiamento dell'elemento selezionato nella lista prima che iniziasse l'operazione su di esso.
  • Il programma ora utilizza anche il font PVF per le info dei temi personalizzati nella schermata del repository online: questo perché questo nuovo font è più stretto e chiaro, dunque c'è meno pericolo di dover rimpicciolire per rientrare nei limiti dello schermo e l'utente riesce a leggere meglio le stringhe più lunghe.
  • Programma ricompilato con l'ultima versione del VitaSDK disponibile.

Infine di seguito potete trovare degli screenshot che mostrano alcune delle novità introdotte in questa v3.00 (cliccate su di essi per vederli a dimensioni reali):

v2.00

  • Aggiunto un nuovo menù per installare i Custom Theme da una cartella già esistente sulla Memory Card:


    Ho scelto il percorso ux0:customtheme/ perché così se doveste per qualsiasi motivo ricostruire il database e quindi perdere tutti i Custom Theme attualmente installati, in questo modo potrete reinstallarli in un attimo.
    Si prega di fare attenzione che le cartelle devono avere il file theme.xml al loro interno (e non in sottocartelle) per essere riconosciute da questa funzione.
  • Aggiunta una funzione per permettere all'utente di cercare una parola chiave all'interno del titolo, dell'autore o della descrizione dei Custom Theme presenti nel repository online:


  • Aggiunta una funzione per ordinare la lista dei Custom Theme nel repository online.
  • Aggiunto un menù a schermo dove l'utente potrà scegliere come ordinare i Custom Theme nel repository online, ossia per titolo, autore, data d'inserimento o numero di download:
  • Aggiunta una funzione per controllare se sono disponibili aggiornamenti per l'applicazione direttamente dal suo interno (basta premere SELECT nel menù principale).
  • Aggiunta una funzione per scaricare un eventuale aggiornamento disponibile per il programma direttamente dal suo interno.
  • Aggiunta una funzione per lanciare molecularShell dopo il download per permettere all'utente di installare il pacchetto VPK della nuova versione.
  • Aggiunto il supporto per il touchscreen anteriore della PSVita nel menù principale e nella sezione relativa al repository online.
  • Aggiunta la visualizzazione dell'anteprima nella schermata riepilogativa dei dati del Custom Theme prima di scriverli nel database:
  • Aggiunto un controllo sullo spazio disponibile sulla Memory Card prima di scaricare ed installare un nuovo Custom Theme
  • Aggiunta una schermata di conferma alla funzione di riavvio della console per evitare dei riavvii indesiderati:
  • Aggiunta la visualizzazione del numero di download nella pagina del repository online relativa ai dettagli del Custom Theme:
  • Fixato il messaggio “Unknown error code” per gli errori di rete: ora dovrebbe venir mostrata la giusta descrizione dell'errore.
  • Fixato un bug che tornava al menù principale invece che alla sezione del repository online quando l'utente annullava la procedura di scaricamento di tutte le immagini d'anteprima dei Custom Theme disponibili.
  • Fixato un bug the rimuoveva troppo velocemente le schermate di informazioni/avvertimento se l'utente manteneva premuto un pulsante.

v1.0.1

  • Fixato un bug con la funzione di estrazione ZIP che si verificava quando non esisteva la cartella ux0:customtheme/.
  • A Hackinformer e il suo staff per avermi avvicinato al mondo PSVita e soprattutto a quello dei Custom Theme
  • Al Team Molecule per HENkaku
  • A xerpi per la libreria libvita2d
  • A Rinnegatamante per avermi fornito una libreria sqlite3 compilata e funzionante.
  • A Freakler, TheFlow e agli autori degli esempi nel vitasdk perché ho imparato molto analizzando il codice dei loro programmi
  • A tutti i ragazzi di #vitasdk su FreeNode IRC per le risposte ai miei dubbi